06 feb 2012

'Cosette 'sul giornalismo

Leggo, oggi, che pare che il Governo stia dando forma ad un Agenda Digitale...per traghettare l'Italia nel mondo attuale. Wow!
Allora va fatto un ripasso su rapporto fra rete e giornalismo. Qui sotto un elenco di 'cosette' che rappresentano il mondo del giornalismo oggi e il suo non-rapporto con la rete.
Non sono scoperte eccezionali, le hanno già dette in tanti, ma guardandomi in torno mi viene il dubbio che non siano così ovvie per tutti. E soprattutto non credo lo siano per molti giornalisti.


  • quello che muore è un modello di giornalismo 
  • internet cambia il mondo dell'informazione e della formazione dell'opinione pubblica 
  • la rete mette in crisi i giornalisti come categoria professionale 
  • vengono messi insieme frammenti di informazione tratti da una molteciplità di fonti 
  • cresce l'importanza di reti, siti web con pubblici sempre più ristretti e culturalmente omogenei 
  • c'è un diverso uso da parte del pubblico del tempo dedicato all'informarsi 
  • non esistono solo i lettori ma si vanno affermando gli utenti che interagiscono con l'informazione 
  • il giornalista deve ripensare i suoi modi di agire 
  • ora più che mai una notizia va data su tutti i mezzi disponibili, rete e stampata 
  • il processo di trasformazione è tecnologico e sociale allo stesso tempo 
  • qualcosa che non cambia nel giornalismo: il suo istituzionale fondamento, il motivo per cui è nato e si è diffuso, il ruolo di mediazione fra la fonte e il destinatario, rimane un potere inteso come servizio 
  • i supporti e i mezzi si sono moltiplicati, il modo di scrivere per l'uno o l'altro mezzo vanno modificati 
  • la diffusione del personal computer, il digitale, la rete, la multimedialità hanno concorso a modificare domanda e offerta dell'informazione 
  • l'informazione è multimediale, ipertestuale, personalizzata e interattiva 
  • un'informazione giusta cerca e si informa su un servizio giornalistico con cui non è d'accordo 
  • l'oggettività non esiste, va cercato un giornalismo imparziale accurato e chiaro 
  • il giornalismo di oggi è ripetitivo


Attendo commenti e aggiunte!

Nessun commento:

Posta un commento